milano

Un cammino lento ed inesorabile che porta con sè un vento sempre più forte di rivolta e consapevolezza.
All’autentico grido di disperazione che si è levato in tutto il paese prima dello scorso Natale … si sono aggiunte una più chiara consapevolezza politica dei problemi, delle cause e delle soluzioni.

Sabato 5 aprile a Milano sfilerà un popolo orgoglioso che lancia la propria sfida all’aggressione tecnocrate e senza volto dei poteri finanziari e politici di Bruxelles.
No Euro, No Eurocrazia …. La soluzione è solo la lotta.

Di tutte le forze politiche che per mero calcolo elettoralistico stanno cavalcando in questo periodo pre-elettorale l’onda anti-europeista, Forza Nuova lancia la sfida di dare autenticità ai loro “spot” e di farsi trovare Sabato 5 Aprile a Milano al fianco di questo risveglio del popolo italiano.

Forza Nuova, oltre ogni calcolo politico realizzato ad arte da qualche guru della comunicazione e del marketing politico, rivendica la primogenitura dell’opposizione nazionale ai poteri mondialisti ed eurocratici.
Fin dalla fondazione del ’97, FN ha indicato nella riconquista della Sovranità Nazionale e Monetaria uno dei filoni cardine per la Ricostruzione Nazionale.

I militanti di Forza Nuova, come dai primi giorni della protesta del Dicembre 2013, saranno Sabato 5 aprile in marcia con il popolo italiano che sta riscoprendo la lotta invece cha la delega, come unico strumento di salvezza politica.

Riportiamo la parole del nostro segretario Roberto Fiore che lanciano la sfida ai neo-anti-europeisti :
“Al di la delle evidenti differenze, emerge sempre più chiaramente la necessità di creare in Italia, per le elezioni europee, un blocco politico e sociale anti l’euro per la sovranità monetaria, che rifiuti il fiscal compact e le aberrazioni dell’ Unione Europea. Pertanto, una grande alleanza di tutti coloro che intendono difendere gli interessi nazionali dalla dittatura di Bruxelles, è non solo possibile ma auspicabile. Roberto Fiore si augura che alla grande manifestazione del 5 aprile a Milano organizzata dai comitati e dai presidi che diedero vita alla rivolta di popolo dal 9 dicembre in poi contro l’euro, sia luogo di incontro di tantissimi italiani che al di la della loro provenienza politica vogliono la fine dell’euro e dell’Europa dei tecnocrati.”

Sabato 5 Aprile,
a Milano,
per una marcia che si farà sentire.

Cocentramento ore 15.00, Piazza Oberdan

Forza Nuova