Copia di TC29novembre
Forza Nuova Milano
annuncia l’inizio della campagna di raccolta firme per la modifica della legge regionale e conseguente regolamento, in relazione ai criteri di assegnazione degli alloggi “popolari”.
Forza Nuova chiede che venga inserito nel regolamento come unico criterio di assegnazione la cittadinanza italiana.
La campagna comincerà oggi pomeriggio dalle ore 15.00 con il primo gazebo di raccolata firme a Milano sud, nel quartiere Gratosoglio, tra i più colpiti dall’indiscrimintata politica di macelleria sociale perpetrata negli utlimi anni dalle giunte cittadine.
Forza Nuova ribadisce con forza che uno stato deve tutelare prima i propri figli e che definire la cittadinanza italiana come unico criterio di assegnazione delle case popolari è il solo strumento per evitare di consegnare le periferie della città in mano ai progetti di esperimento sociale di qualche pazzo Dottor Stranamore che siede a Palazzo Marino o più su ancora.
Forza Nuova non si stancherà di dire che l’immigrazione di cui si fa tanto cianciare in questo periodo è solo lo strumento e non il fine dei poteri forti che muovono i fili dei burattini politici nostrani. Il fine è la realizzazione di una società multirazziale e multicurale … società che Forza Nuova rifiuta in radice e senza alcun tentennamento.
Gli incubatori dei questa società sono i quartieri popolari delle nostre città, sfigurati, violentati , impauriti ed abbruttiti dalla presenza massiccia di extracomunitari, di campi nomadi e da decenni di politica menefreghista e predatoria della classe politica italiana.
Forza Nuova sa però che è proprio da questi quartieri che bisogna ricominciare …
… dando intanto fiducia agli italiani che ancora ci vivono , una speranza … ed una consapevolezza politica e militante.
Anche a Milano e’ arrivato per gli Italiani #TEMPODICASA !
Si comincia oggi , ore 15.00 , Milano – Gratosoglio, via Baroni ang. via Saponaro.
Print Friendly, PDF & Email